ACCADEMIA NAZIONALE DI DANZA

SCUOLA DI DANZA CONTEMPORANEA

RESID’AND 2020 – 2022

PROCEDURA COMPARATIVA
(BIENNALE)
per n. 12 coreografi per il progetto RESID’AND

finalizzato allo svolgimento dell’attività didattico – artistica degli student

dei trienni di Danza Contemporanea
per gli A.A. 2020 – 2021 e 2021 – 2022

L’Accademia Nazionale di Danza, nell’ambito del programma della Scuola di Danza Contemporanea, approvato dal Consiglio Accademico con delibera del 30 ottobre 2019, e considerato quanto affermato all’art. 30 comma 2 del Regolamento Didattico, sostiene il progetto Resid’AND, per lo svolgimento dell’attività didattico - artistica dei trienni di Danza Contemporanea.

Il progetto prevede una programmazione articolata delle attività, con particolare riguardo a quella artística, non limitata allo spettacolo di fine anno ma che si sviluppi durante tutto l’anno accademico, per fornire agli studenti la possibilità di crescita e di verifica del proprio percorso formativo e artistico.

Resid’AND presuppone l’impiego di coreografi esterni all’Accademia stessa, uno per ogni classe di Triennio, reclutati attraverso una Call per gli artisti.

ART. 1

CALL

La Call è rivolta ad artisti residenti in Italia o attivi all'estero impegnati nella ricerca sulla danza contemporanea.
Il progetto nasce dalla volontà di offrire agli artisti che si misurano con i linguaggi del corpo, un’opportunità di creazione

e di presentazione del proprio lavoro in un contesto di alto profilo artistico.

L’accoglienza, sotto forma di residenza, e la presentazione delle creazioni nello spazio del Teatro Ruskaja dell’Accademia Nazionale di Danza ed eventualmente in altri luoghi di eccellenza, fanno sì che Resid’AND sia un’occasione di incontro delle realtà nazionali ed internazionali con gli studenti dell’AND, per un reciproco accrescimento del bagaglio culturale ed artistico.

ART. 2

CONTENUTI

Ogni coreografo selezionato lavorerà con una classe di Triennio di Danza Contemporanea per la realizzazione di una o più coreografie della durata complessiva compresa tra i 15 e i 30 minuti.
Il Teatro Ruskaja dell’Accademia Nazionale di Danza è designato come sede principale per le prove e per gli spettacoli.

Il coreografo ospite lavorerà con la classe per non meno di cinquanta ore, programmate nell’arco approssimativo di quattro settimane: dieci ore a settimana suddivise in tre giorni, più le ore di prove costumi, di allestimento e di spettacolo, con il vincolo di utilizzo di tutti gli studenti componenti la classe stessa.

Sono previsti 2 spettacoli (debutto e replica) nelle serate del venerdì e del sabato presso il Teatro Ruskaja dell’AND.

ART. 3
ORARI PROVE E SPETTACOLI RESID’AND

  • Le giornate di prova fissate per la realizzazione del progetto Resid’And sono il martedì e il giovedi (pomeriggio) e il sabato (mattina)

  • Il martedì e giovedì: h. 15:00 – 18:30

  • Il sabato: h. 9:00 – 15:00

  • Il martedì dell’allestimento, precedente lo spettacolo: h. 15:00 – 20:00

  • Il giovedì precedente lo spettacolo - generale aperta inizio h. 18:00 - h. 15:00 – 20:00 Venerdì dello spettacolo - inizio h. 19:30 - : h. 17:00 – 21:00

  • Sabato dello spettacolo - inizio h. 17:00 - : h. 15:00 – 19:00

  • Due ore aggiuntive di sartoria per la scelta dei costumi, al di fuori dell’orario di prova, a discrezione del coreografo ospite, da concordarsi preventivamente con la responsabile della costumeria dell’AND, con il rispettivo referente per l’AND attribuito al coreografo e con la classe assegnatagli.

  • Il totale è non meno di 50 ore (con un massimo di 60 ore) di impegno lavorativo.

 

ART.4
CALENDARIO PROVE E SPETTACOLI AA. 2020-2021

  1. Dal 10 novembre al 3 dicembre 2020 con spettacoli il 4 e 5 dicembre 2020

  2. dal 12 gennaio al 4 febbraio 2021 con spettacoli il 5 e 6 febbraio 2021

  3. dal 1 marzo al 25 marzo 2021 con spettacoli il 26 e 27 marzo 2021

  4. dal 10 aprile (sabato) al 6 maggio 2021 con spettacoli il 7 e 8 maggio 2021

  5. (la festività del 1 maggio è recuperata sabato 10 aprile )

  6. dal 2 settembre ( giovedì) al 23 settembre 2021 con spettacoli il 24 e 25 settembre 2021 (mercoledì 8 settembre recupero giornata mancante)

  7. dal 28 settembre al 21 ottobre 2021 con spettacoli il 22 e 23 ottobre 2021

L’assegnazione delle classi ai periodi indicati verrà comunicata successivamente. I giorni e gli orari di prove e spettacoli non sono modificabili.

 

ART. 5
CALENDARIO PROVE E SPETTACOLI AA. 2021-2022

  1. Dal 9 novembre al 2 dicembre 2021 con spettacoli il 3 e 4 dicembre 2021

  2. dal 11 gennaio al 3 febbraio 2022 con spettacoli il 4 e 5 febbraio 2022

  3. dall’ 8 febbraio al 10 marzo 2022 con spettacoli 11 e 12 marzo 2022 (5 settimane, inclusa la settimana di sospensione)*

  4. dal 15 marzo al 7 aprile 2022 con spettacoli 8 e 9 aprile 2022

  5. dal 3 settembre (sabato) al 22 settembre 2022 con spettacoli il 23 e 24 settembre 2022 (mercoledì 7 settembre recupero giornata mancante)

  6. dal 27 settembre al 20 ottobre 2022 con spettacoli il 21 e 22 ottobre 2022

*Il periodo n. 3 (dall’ 8 febbraio al 10 marzo 2019) è conteggiato in 5 settimane anziché 4 poiché tale periodo comprende una settimana di sospensione delle attività pratiche prevista dal Regolamento Didattico, ricorrente nel lasso di tempo indicato (orientativamente nell’ultima settimana di febbraio) e che sarà definita nel giugno 2021.

L’assegnazione delle classi ai periodi indicati verrà comunicata successivamente. I giorni e gli orari di prove e spettacoli non sono modificabili.

ART. 6
MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare alla call i candidati dovranno presentare i materiali in elenco:

  • domanda di partecipazione, sottoscritta dal candidato, redatta in carta libera in forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D. P.R. 455/2000 , che contenga: nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza anagrafica, nonché recapito prescelto per ricevere ogni comunicazione relative al presente bando (indirizzo con codice di avviamento postale, numero telefonico, indirizzo di posta elettronica), come da modello allegato A;

  • modulo di partecipazione debitamente compilato in tutte le sue sezioni (allegato B)

  • modulo per curriculum vitae del candidato (allegato C);

  • modulo per presentazione e descrizione del progetto coreografico (allegato D);

  • copia di un documento d’identità valido;

  • nel caso di artisti stranieri autodichiarazione sostitutiva del certificato di residenza.

 

ART. 7

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere indirizzate al Direttore dell’Accademia Nazionale di Danza – Prof.ssa Enrica Maria Palmieri - Largo Arrigo VII, 5 – 00153 Roma – Italia e dovranno pervenire entro e non oltre il 22 febbraio 2020, e inviate secondo una delle modalità (cartaceo o digitale) di seguito indicate.

A) Formato Cartaceo
In busta chiusa, formato non superiore ad A4, sulla quale dovranno essere riportati la dicitura Call BiennaleResid’AND 2020/2022, unitamente al nome e cognome del candidato:

  • consegnati all’ Ufficio del Personale/Protocollo dell’Accademia Nazionale di Danza;

  • inviati via posta tramite raccomandata A/R

  • tramite corriere di spedizioni

     

B) Formato Digitale
Nell’oggetto dovrà essere indicata la dicitura Call Biennale Resid’AND 2020/2022,:

• all’indirizzo di posta elettronica up@accademianazionaledanza.it

Verranno vagliate unicamente le domande pervenute in sede, complete in ogni parte, entro il 22 febbraio 2022.


Non verranno prese in considerazione domande con materiale incompleto o giunte in sede oltre il termine di scadenza.

Fa fede il numero di protocollo apposto dall’ufficio dell’AND

L’amministrazione non si assume nessuna responsabilità per domande pervenute oltre il termine suddetto, anche se in dipendenza di cause di forza maggiore.

I risultati delle selezioni saranno comunicati entro il 31 marzo 2020, per i due coreografi selezionati per i primi due periodi di residenza dell’Anno Accademico 2020/2021, ad entro il 30 maggio 2020 per i successivi quattro coreografi dell’Anno Accademico 2020/2021, attraverso la pubblicazione sul sito dell’Accademia Nazionale di Danza

(www.accademianazionaledanza.it nella sezione Resid’And) e sul sito https://residand.wixsite.com/residand

I risultati per i coreografi selezionati per l’Anno Accademico 2021/2022 verranno pubblicati sul sito entro il 30 novembre 2020.

 

ART. 8
COMMISSIONE DI SELEZIONE E CRITERI DI VALUTAZIONE

Una commissione appositamente costituita, composta da docenti appartenenti alla Scuola di Danza Contemporanea e nominata con decreto del Direttore dell’AND, vaglierà le domande e individuerà gli aventi diritto in base ai seguenti criteri di valutazione, stabiliti dalla Scuola di Danza Contemporanea (come da verbale del Consiglio di Corso del 20 gennaio 2016):

  • Curriculum Vitae del coreografo

  • Profilo della ricerca artistica

  • Qualità artistica del progetto

  • Carattere innovativo della proposta

  • Funzionalità del progetto in termini di formazione didattico artistica

     

I suddetti criteri adoperati per l’ esame dei progetti sono considerati complessivamente e concorrono in egual misura alla formazione della valutazione finale, senza alcuna priorità uno sull’altro.

Il giudizio della commissione è inappellabile.

 

 

ART. 9

RESIDENZA

In caso di selezione, il contributo per ciascun coreografo è di € 2500,00 (duemilacinquecento/00 euro) lordi, omnicomprensivo di cachet, rimborso spese viaggi e diaria.

L'Accademia Nazionale di Danza non può provvedere a nessuna forma di allestimento e/o messa in scena del progetto del coreografo che comprenda l'uso di scenografia.

L'Accademia Nazionale di Danza non può produrre costumi ex-novo, ma il coreografo ha facoltà di utilizzare quelli già presenti nella sartoria/costumeria dell'Istituto.

Il coreografo potrà usare per lo spettacolo solo l'impianto elettrico/fonico già presente nel Teatro Ruskaja per il disegno luci del lavoro proposto, in quanto l'Accademia non può provvedere al noleggio di eventuali materiali elettrici o fonici aggiuntivi.

Il coreografo si impegna ad effettuare un incontro con il pubblico al termine della rappresentazione in Accademia per la presentazione e discussione della propria opera.

 

Le idee progettuali rimangono agli atti dell'Accademia Nazionale di Danza senza che ne venga data pubblicità, mentre il materiale coreografico prodotto rimane nel repertorio dell'Accademia.

Il coreografo è libero di riproporre la coreografia prodotta in Accademia al di fuori dell'Accademia stessa, ma rinuncia ai diritti SIAE quando questa venga rappresentata dall’AND a fini didattici, di spettacolo o pubblicitari.

In caso di utilizzo al di fuori dell’AND, il coreografo per la propria creazione dovrà utilizzare la dicitura "Coreografia prodotta in residenza presso l'Accademia Nazionale di Danza nell'ambito del progetto Resid'And 20... – 20... della Scuola di Danza Contemporanea"

L'Accademia Nazionale di Danza si occuperà della divulgazione, attraverso l'Ufficio Comunicazione preposto, del lavoro svolto dal coreografo.

L'Accademia Nazionale di Danza, attraverso la Scuola di Danza Contemporanea, si occuperà di un'azione di tutoraggio sull'opera del coreografo, attraverso la figura di un docente/referente, appositamente nominata dal Consiglio di Corso, per consentire un corretto e adeguato svolgimento del lavoro in linea con le esigenze didattiche ed artistiche della Scuola stessa e di tutta l’Accademia Nazionale di Danza.

Il coreografo è tenuto a rispettare i giorni e gli orari stabiliti dall’Accademia Nazionale di Danza per la produzione della propria opera.

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now